città e comunità sostenibili

Impariamo a risparmiare l’acqua e a proteggere l’ambiente – Una lezione pensata per bambine e bambini dal Gruppo “Acua Impetum” della 1B del Liceo Giordano Bruno di Torino

Pensate come potrebbe essere la vostra vita se per andare in bagno doveste uscire fuori di casa, vi sembrerà assurdo ma in molti Paesi del mondo funziona così!

Non in tutti i paesi le fognature sono sotterranee e vengono gestite da un sistema di tubi, molte sono all’aperto e le acque sporche vengono scaricate direttamente in mare o nei fiumi.

Immaginate di andare al mare e di nuotare in mezzo alla sporcizia, non vi farebbe schifo?

La nostra città, Torino, ha la fortuna di avere la mitica SMAT, un’azienda che gestisce un sistema per cui l’acqua sporca compie un lungo percorso di pulizia e torna pulita al fiume Po, nelle case e nelle fontane pubbliche.

Pensate che grazie a questo processo riusciamo anche a risparmiare 15000 tonnellate di anidride carbonica, l’equivalente della produzione di questo gas da parte di 5 elefantesse!

Questo aiuta la città ad essere più pulita e meno inquinata. Se anche voi nel vostro piccolo volete aiutare:

-Preferite sostanze naturali che non contengono tante componenti tossiche per l’ambiente

-Non buttate i rifiuti nei tombini e per terra!

Contenuto correlato