ACQUA SPRECO ZERO

LICEO SCIENTIFICO STATALE “SCIPIONE VALENTINI” - Castrolibero (CS), classe IIB LISS

Con il termine risparmio idrico si indicano tutte quelle azioni e quelle buone abitudini da adottare ogni giorno per risparmiare acqua, un bene prezioso per ogni essere vivente sulla Terra che non è illimitato. Senza acqua non ci sarebbe vita.

Risparmiare acqua significa risparmiare energia e questo non vale solo per la nostra casa. Viene consumata energia anche per pompare e purificare l’acqua, prima che raggiunga l’abitazione.

L’acqua è la cosa più preziosa per il nostro corpo. Non potremmo mai farne a meno. Ma non solo: grazie all’acqua ci sono una serie di cose che funzionano nel nostro organismo. Il 70-75 per cento dei muscoli sono formati da acqua, che li lubrifica e ne assicura il buon funzionamento.

L’utilizzo di acqua è in aumento a causa della crescita della popolazione, dello sviluppo economico e del cambiamento dei modelli di consumo. L’acqua è in effetti molte cose: è un bisogno vitale, una casa, una risorsa locale e globale, un corridoio di trasporto , un regolatore del clima e una miniera ricca di minerali. E, negli ultimi due secoli purtroppo, è diventata la fine del viaggio per molti inquinanti rilasciati in natura.

In particolare, le condizioni climatiche e la crescente domanda di acqua dai diversi settori produttivi sono tra i fattori principali alla base dello stress idrico, poiché possono determinarne un deterioramento in termini di quantità (sovrasfruttamento, siccità) e di qualità (inquinamento, eutrofizzazione).

Risparmiare l’acqua è un modo importante per ridurre gli sprechi e prevenire la scarsità di questa risorsa preziosa. Ci sono diverse regole che possiamo seguire per ridurre il consumo di acqua nella nostra vita quotidiana. Riepiloghiamole attraverso questo video.

Contenuto correlato